e se smettessimo di crescere?

10 aprile 2011 § Lascia un commento

Massimo Fini viene spesso annoverato tra gli anti-modernisti, accezione negativa di chi contesta la crescita come obiettivo delle politiche economiche. Spesso trovo che scriva delle stupidaggini colossali, ma ogni tanto mi trovo d’accordo con lui.

Ebbene, io considero la crescita continua una stupidaggine, una fantasia che ci porta soltanto alla distruzione del pianeta. Spero in un mondo dove le auto si usino meno, dove i politici non cerchino di perseguire quella che giustamente è definita da Fini un’assurdità: stimolare i consumi per aumentare la produzione – il consumatore al servizio della produzione e non più la produzione al servizio dei consumatori.

Ecco il link all’articolo: Condannati alla crescita

Annunci

Tag:,

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo e se smettessimo di crescere? su l'uomo che verrà.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: