Io uccido

27 marzo 2011 § Lascia un commento

I miei soldi, guadagnati lavorando, finanziano aerei da guerra che bombardano paesi a cui, appena un anno fa, avevamo promesso eterna amicizia. I miei soldi, sotto forma di irpef, uccidono persone che di lavoro fanno i militari nel paese sbagliato (non sono forse omicidi, questi? Il mio paese non ha forse abolito la pena di morte?). I miei soldi, ritenuti alla fonte, non hanno aiutato negli anni passati a dare dignità a quei popoli che ora bombardano, anzi, hanno sostenuto economicamente e militarmente proprio quelli che ora bombardano, (raddoppiando i consumi di armi e producendo più PIL, forse…). I miei soldi, il mio paese, la mia comunità, ha deciso di rinnegare la costituzione che si è dato, rimangiandosi l’articolo 11. Attualmente stiamo conducendo una quindicina di operazioni militari in giro per il mondo (fonte: min. della difesa). Ma perché non si va a cercare di capire il motivo per cui, all’unanimità di tutte le forze politiche, dopo l’ennesima guerra di aggressione fatta dall’Italia che ha portato a milioni di morti, nel 1947 l’assemblea costituente, composta da molti che la guerra l’avevano fatta, hanno votato per ripudiare la guerra (art. 11 della costituzione italiana, entro i principi fondamentali dello stato e quindi parte non modificabile della costituzione)?

Davvero, è dura parlare di unità nazionale, di questi tempi.

Annunci

Tag:, , , , ,

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Io uccido su l'uomo che verrà.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: